Sintomi & diagnosi della psoriasi

Sintomi

La psoriasi a placche, la forma di psoriasi più frequente, comincia principalmente con una o più piccole chiazze rosse, argentee, lucide (placche) localizzate a livello del cuoio capelluto, dei gomiti, delle ginocchia, della schiena e dei glutei. Possono esserne interessati anche sopracciglia, avambracci, ombelico, cute perianale e solco intergluteo. Molte persone affette da psoriasi presentano anche unghie deformate, ispessite e ruvide.

Le prime placche scompaiono da sole dopo qualche mese oppure si estendono e crescono, diventando placche di maggiori dimensioni. Alcuni pazienti presentano solo una o due piccole placche, altri manifestano un interessamento psoriasico esteso a grandi superfici cutanee. Le placche ispessite o le placche in corrispondenza dei palmi delle mani, delle piante dei piedi e delle pieghe cutanee della regione genitale tendono generalmente a dare prurito e dolore; tuttavia, il soggetto interessato è spesso asintomatico. Pur non causando eccessivi disturbi fisici, le placche sono piuttosto evidenti e spesso debilitanti. Lo stress psichico causato dalla psoriasi può raggiungere proporzioni enormi.

I sintomi della psoriasi migliorano frequentemente in estate, quando la pelle è esposta alla luce del sole.

 

Riacutizzazioni

La psoriasi può peggiorare senza motivo evidente oppure come conseguenza di diverse circostanze. Le riacutizzazioni sono per lo più associate ad eventi che comportano irritazioni a livello cutaneo, ad es. piccole lesioni e gravi ustioni solari. Talvolta, le riacutizzazioni si manifestano in seguito a infezioni, ad esempio stati di raffreddamento o angina.

In generale, le riacutizzazioni sono particolarmente frequenti in inverno, dopo il consumo di alcol e dopo situazioni molto stressanti. Anche numerosi medicamenti, come antimalarici, litio, inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina (ACE-inibitori), terbinafina, interferone alfa e betabloccanti, possono scatenare un'esacerbazione della psoriasi. Le riacutizzazioni sono inoltre più frequenti nelle persone in sovrappeso, nei malati di HIV o nei fumatori che in altre persone.

Alcune persone manifestano intervalli di anni tra una riacutizzazione e l'altra.

Diagnosi

La diagnosi della psoriasi viene fatta dal medico dopo un esame. Questo di solito si basa sull'aspetto delle scaglie e delle placche e sulla loro localizzazione sul corpo.

Raramente viene prelevato e analizzato al microscopio un campione di tessuto cutaneo per escludere altre malattie (ad es. tumore della pelle).

CH-NON-00034; Creato 09/2019

Ihr Browser oder dessen Version ist veraltet und diese Seite damit nicht darstellbar. Bitte besuchen Sie unsere Seite mit einem aktuellerem Web-Browser. Auf der Webseite browsehappy.com finden Sie eine Auswahl an aktuellen Web-Browsern und jeweils einen Link zu der Herstellerseite.