Che cos’è l’artrite reumatoide?

Il concetto di "malattie reumatiche" include una serie diversificata di malattie. In presenza di disturbi articolari, è necessario distinguere tra malattie reumatiche degenerative e malattie reumatiche infiammatorie. Le malattie reumatiche degenerative sono fenomeni d'usura soprattutto a carico delle articolazioni, che causano certamente dolore, ma evidenziano scarsi segni di infiammazione. Le malattie reumatiche infiammatorie, invece, sono alterazioni del sistema immunitario (cosiddette "malattie autoimmuni") che sono associate ad un alto grado di infiammazione attiva e che, se non trattate, possono provocare considerevoli danni a lungo termine e limitazioni funzionali.

Le malattie reumatiche infiammatorie ad alta attività possono colpire anche svariati organi e sistemi di organi, quali pelle, vasi sanguigni, occhi oppure organi interni. Una delle malattie infiammatorie articolari più diffuse è l'artrite reumatoide, che interessa prevalentemente le articolazioni delle mani e delle dita. 

A differenza delle malattie reumatiche degenerative, l'artrite reumatoide insorge anche in giovane età, spesso tra i 20 e i 50 anni. Possono esserne colpite comunque persone di tutte le fasce d'età, raramente i bambini.

CH-NON-00024; 09/2019

Cookies

Ihr Browser oder dessen Version ist veraltet und diese Seite damit nicht darstellbar. Bitte besuchen Sie unsere Seite mit einem aktuellerem Web-Browser. Auf der Webseite browsehappy.com finden Sie eine Auswahl an aktuellen Web-Browsern und jeweils einen Link zu der Herstellerseite.