Consigli per la vita quotidiana con l'artrite psoriasica

Il contributo individuale è molto importante per migliorare il proprio benessere! Come prima cosa, vale la regola di non isolarsi, ma di uscire di casa, anche se a volte può risultare difficile. Un primo passo può essere il contatto con un gruppo di auto-aiuto. Durante questi incontri, nessuno ha pregiudizi nei confronti di chi soffre di questa malattia. 

Si riporta qui di seguito un prospetto dei gruppi di auto-aiuto operanti in Svizzera:

Nelle pagine che seguono vengono inoltre riportati programmi equilibrati di esercizi fisici, da svolgere comodamente a casa. L'esecuzione regolare di una terapia del movimento può contribuire a migliorare la qualità di vita. 

Rimanere attivi è importante per preservare e migliorare la mobilità delle articolazioni. Si consiglia di seguire regolarmente le sedute di fisioterapia o ginnastica riabilitativa. 

Anche programmi idroterapeutici e l'applicazione di impacchi di argilla e fanghi possono ridurre i sintomi. Non esiste una dieta speciale per i pazienti affetti da artrite psoriasica. Tuttavia, i pazienti con malattie infiammatorie croniche possono preferire il consumo di pesce a quello di carne. In particolare, i pesci di mare, come il salmone o il tonno, contengono acidi grassi omega-3 con azione antinfiammatoria. Frutta e verdura fresca devono essere regolarmente presenti nel regime alimentare. 

Occorre inoltre prestare attenzione al mantenimento di un peso forma: le articolazioni per altro già sollecitate saranno sollevate dal non dover sopportare chili di troppo.

Non bisogna aver timore di ricorrere ad un aiuto psicologico se qualcosa non va a livello interiore. Si consiglia inoltre di informarsi se nel proprio luogo residenza vengono offerti servizi sociali in grado di dare supporto nella gestione delle attività quotidiane, ad esempio fare la spesa.

Numerosi pazienti affetti da malattie croniche sono interessati a metodi terapeutici alternativi. Metodi terapeutici come la fisioterapia, l'omeopatia o l'agopuntura possono contribuire a ridurre i dolori. Tuttavia, si raccomanda di ricorrere a tali metodi solo in aggiunta e mai in sostituzione dei medicamenti prescritti. 

E per finire un buon consiglio:

È meglio non acquistare presunti "prodotti miracolosi" su Internet o tramite altri canali di vendita, poiché non esistono purtroppo prodotti che fanno i miracoli. Nella migliore delle ipotesi non faranno che alleggerire un po' il portafogli, nella peggiore conterranno sostanze che potrebbero interferire, se non addirittura indebolire, l'efficacia dei medicamenti prescritti dal proprio medico. In sostanza: meglio tenersene lontani. 

CH-NON-00026; 09/2019

Cookies

Ihr Browser oder dessen Version ist veraltet und diese Seite damit nicht darstellbar. Bitte besuchen Sie unsere Seite mit einem aktuellerem Web-Browser. Auf der Webseite browsehappy.com finden Sie eine Auswahl an aktuellen Web-Browsern und jeweils einen Link zu der Herstellerseite.